Saro Distefano: Monumenti e Memoria

15,00

Data di Pubblicazione: 2017
ISBN: 978-88-943004-0-6
Pagine: 100

 

Questo volume si presenta assai propriamente bipartito tra una ricostruzione storica delle vicende relative alla fondazione del cimitero di Ragusa, che l’autore risolve da par suo, con una precisione documentaria che si tramuta (ed è un gran bene) in narrazione dinamica e gustosa, dietro la quale fa sapientemente trapelare fratture politiche e ideologiche di non poco momento e resistenze al progresso civile che affondavano le radici in insopportabili privilegi. Mentre, nella seconda parte, le parole di Saro Distefano e le immagini di Vito Campo ci consentono di rileggere, col senno dell’oggi, le tombe più significative e, con esse, di ricapitolare, tra memoria e sentimento, la storia d’una comunità operosa che erige un monumento a un’importante categoria di lavoratori (e potrebbe trovare anche i mezzi per restaurarlo), che si rispecchia in uno straniero bizzarro che le ha donato in sacrificio un momento di spettacolare sprovincializzazione, che non occulta le morti precoci ma le colloca come monito proprio all’ingresso del luogo sacro, che con pudore mostra e nasconde, dietro un simbolo arboreo, un lutto devastante.
Ecco, forse è in questo intreccio arboreo di pubblico e privato, di silenzio e retorica, che i cimiteri custodiscono il segreto del loro essere, del loro non mutare. E continuano a insegnarci qualcosa, sussurrando.

Pippo Traina

 
[dalla Prefazione]

30 disponibili

COD: LIB-DISTEFANO-MONUMENTI Categoria:

Descrizione

Saro Distefano: Monumenti e Memoria

Informazioni aggiuntive

Autore

Vito Campo